Come far eccitare una donna

Ora parliamo di Come far eccitare una donna

Di più nascosto sotto il suo prepuzio.
Per cominciare, prima di andare direttamente alla vagina, dovresti toccarle le altre parti del corpo per farla eccitare.
Baciala sulla bocca e su tutto il resto del corpo.
I capezzoli della donna sono una ottima zona erogena; ma prova anche con il collo, i fianchi, le orecchie, l'area sotto l'ombelico, e anche gli occhi, per aprirla e penetrarla con un uomo e vorrei essere per porre fine al gioco.
Costa qualche fatica ma si può raggiunge un coinvolgimento totale.
L'esplosione dei sensi arriverà al momento dell'orgasmo tanto desiderato e' di valore assoluto .
Provocare quello che i psicologi chiamano : " blackout post orgasmo", una sorta di semisvenimento che coglie più facilmente la donna, coinvolta com'e' fino all'estremo in un rapporto.
Capita infatti che, a volte, le carezze dell'uomo, ma anche se cum ora, sarà una delle più incredibili e orgasmi multipli.
Una donna rimane eccitata per un'ora intera dopo che ha avuto un orgasmo.
In una donna furono cronometrati 56 orgasmi in una volta sola.
Non tutte le donne possono facilmente raggiungere orgasmi multipli e probabilmente non ne avrebbero 56 in una volta.
Ma importante è provare!!! L'ultimo consiglio che ho per te è questo: dopo che l'hai fatta venire non lasciarla subito da sola.
Parlale, accarezza il suo corpo, accarezzale il seno.
Continua a far l'amore, con calma, fin quando non è venuta completamente.
Una donna richiede un po' di sensibilità dal suo partner in questi primi momenti dopo il sesso.